Eric Tournaire

Eric Tournaire è nato in Africa nel 1958, a Casablanca, dove ha vissuto fino al 1974. Nel 1981, beneficando di una bourse d’agrégations, ha viaggiato e vissuto in Burkina Faso, in Costa d’Avorio e in Ghana. Ritorna in Marocco nel 1999. Attualmente vive e dipinge in Francia a Les Pennes-Mirabeau, Marsiglia. Pittore ed illustratore, per 10 anni ha dipinto “a quattro mani” con Claude Morin, costruendo la sua iconografia di ispirazione africana. Con Morin espone, fra l’altro, dal 1991 al 2001: Cosmogonie primitive e ZooArt in CN d’Istres, Retour aux sources in Aigues-Martes, Peinture et objets magiques in Pertuis. Ha poi proseguito da solo la sua ricerca sviluppando un universo del tutto personale e particolare. Ha realizzato pitture murali: nel 1999, Arts première, Les bêtes de la brousse alla Biblioteca Minicipale di Allauch; dal 1999 al 2000, Le Bar de la Brousse nella sala dei professori del Collegio H. Bosco; dal 2002 al 2003, La forêt des masques, nel collegio H. Bosco. Ha pubblicato Côte d’Ivoire e Sénégal con l’editore Grandir rispettivamente nel 2005 e 2006, ed i libri per ragazzi Le lion au pôle-Nord e Le lion in Chine con l’editore Mrap nel 2004 e 2005. Nel 2006, in collaborazione con Jean-Luc Lucani,ha pubblicato Faibles marseillaises, Edizione CLC. Eric Tournaire espone in permanenza nella Galerie internet Inside African Art (USA), alla Guilde Graphique, rue St Paul Ouest, Montréal (Québec) e all’Espace Castillon di Toulon e Marseille (Francia).